» Prestige
» Path of a bum
» Che Amore Non Inganni
» Alone and Lost
» Rough Start
» 2013
» Suerte Loca


PRESTIGE

Trigo / If I had magic wit, I pick a few bad habits quick, and make them vanish like demons in a satanic skit, I wouldn't be mad as shit, cuz I wouldn't stand this shit, when rappers touch more ice than the titanic ship, I'd be a magician and still be rapping sick, pulling out classic hits like that rabbit trick, man a whole bag of tricks, in secret languages, creating illusions like common acid tricks, I'd master the art, incredible things, like keeping your head high with invisible strings, Don't mind the hardships, come with me, and reach for the stars on flying carpets, divine cardtricks that can open your mind, free thoughts look at em look at em float in the sky, but more seriously i'd be enjoying the life, wizard style with Gandalf smoking a pipe..

Rit. Mr.Goblin / A me gli occhi, sta a guardare questo senso che scompare, occhi cadono nel vuoto, stelle cadono nel mare, A me gli occhi, senza volerteli strappare, ma stravolgo la realtà o è solo un modo per scappare A me gli occhi sta guardare le parole nel cilindro, cos'è la falsità se il trucco é veramente finto?, A me gli occhi per guardare con il mio punto di vista, sono gli altri a non vedere, o sono io l'illusionista?

Styun / Bastasse un abracadabra per regalare alle labbra un sorriso autentico che celebra una vita libera ( sgombra da ) complessi, riflessi poi in desideri inespressi oppressi illudendosi di averli soppressi, ( bastasse ) Una pozione che non dia soltanto l’illusione della levitazione ma una concreta soluzione, ( come ) un gioco di prestigio pronto nella tasca per rischiarar sto cielo grigio nei tuoi giorni di tempesta, o poi fermare l’orologio su un momento magico che possa fare da rifugio quando un altro si fa critico , scomparir dal pubblico per riapparire in seguito di fronte ad uno scettico al centro del palcoscenico, sapendo di esser l’unico a conoscerne il succo, resterebbero di stucco nel saper che non c’è trucco, dicono “è lo sciocco o il pazzo a credere nella magia” ...se bastasse uno schiocco di dita e un è un poco di follia

Rit.

Rafal27 / La magie que procure l'écriture assure l'illusion sur la mesure, nature qui ce déforme vers d'autres figures, un micro dans les mains pour que l'effet perdure enchante tes oreilles dans ce monde trop dure, Mûre est la main qui agite le stylo comme une baguette, les mots ne suffisent pas a changé le sort de la planét, mais peuvent redonné un sourire à ceux qui que des miettes, alors écoute, pas de prophète ou de tristes recettes Spectateur ou vedette tour de passe-passe a te faire perdre la tête, phénomène de barracon parce que prit pour une bête, sortilèges lyricals aux mille facettes cosument leur effets sur la scène ou le set, Mais tout n'est qu'illusion et beaucoup d'entreinement tour de magie répété jusqu'à l'épuisement, pour que les sens s'aimerveilles dans l'instant présent, ici conte les souvenirs et il content pour longtemps

Rit.



PATH OF A BUM

Styun / Come vorrei poter parlarti dell’amore… Posso parlarti della strada, di ogni suo sapore e odore, delle ore sfuggite fra queste dita ingiallite,delle figure sbiadite che chiameresti anime smarrite ..perché “le vie sono infinite”… Ma è un po’ che non incrocio angeli e santi per queste strade, E i vicoli son dei dannati in una notte infernale, Brucia il freddo invernale sotto coperte di giornale. E imbevo i sogni d’alcool, tieniti il tuo mondo sobrio, Che ho paura che uno stronzo mentre dormo mi dia fuoco! E sarà cenere alla cenere ma è un senso di vertigine pensarla solo polvere sul margine di pagine. Testimonianze tacite di questa vita in piena che a chi come me sull’argine ha voltato la schiena, Signori forse è l’ultima cena: “Briciole e whisky”, Senza troppi volti in pena per ‘sti poveri cristi

Rit. Labatoir / Trop de peine, trop de froid, ho visto troppi inverni I live my life in a box ma senza lati fermi e ho camminato coi miei sogni, consommé le macadam ma senza lasciar segni, it's the path of a bum

Rafal27 e Trigo / Maudit parce que différent comme le diable j'ai 1000 noms, with dirty cheekbones it's been years since i've seen home, tu me trouve dans les villes, dans les rues ou sous les ponts, with vodka strong die regarde passé le temps My life is an opera song thêatre dramatique the system, offers me lots to drink, to pass out, because they figure i'm better off asleep, la réalité se dissous sur les pavés et les briques, les gens m'évitent, mais m'indiquent, a lost sheep, not a sale type out of reach, also out of speech, parce que ma salté a toujours coutoyer ton kitch, sleeping on thé beach vous une chambre au 5 étoiles, 400 dollars each, Listen! Votre inquiétude j'y est fait l'habitude, your worried face can burn in flames vos visages plain de lassitude as my life terminates, faut pas de grandes études the street, ma piole, ma dirty grave

Rit.

Mr.Goblin / ho perso il conto dei miei anni, ho corso contro ai miei fantasmi addosso gli stessi panni. I tuoi non saprei metterli, io non ho specchi e ho tutto il tempo per rifletterci, ho bisogno della strada é il io letto e il mio bagno e ho ricordi di una vita o forse solo un sogno, lo seguirò dovunque vada fosse pure in capo al mondo, dove il mondo non ha capi, solo code che si mordono, ma qui le acque si confondono contando i pesci sotto ai ponti, mentre quelli dormono cantando ninna nanne agli ubriachi fradici, scontando le domande poste sopra a punti fragili. Sto raccontando di una vita per eletti scoperti tali perché dati per reietti (io) avrei voluto dare al mondo un figlio al giorno (addio) firmato il nonno senza nipoti che é morto nel sonno

Rit.



Che Amore Non Inganni

Styun e Rafal27 / (Io) Son cresciuto in queste strade e sono nato in quella casa dove quasi non ci stava la famiglia numerosa , Un patto silenzioso con il padrone di quel porcile, Di quelli senza uscita perché alla mercé di un vile, Tutti i giorni da mattina a sera dietro a quel cortile Poi tornare in quei 3 metri quadri di uno spazio ostile , Douche froide au réveil, entreinement sous le solei, Matraque pur l sommeil, férocité qui s’éveil, io che Valgo meno di un yen già prima dell’inizio, Sperano in nuovo Yekemen a toglierli lo sfizio, Réflécteurs allumés et specateurs plein d’ostile, Monnaie notre sang vidant quelques bouteilles, Déblaye la douleur pour satisfaire un plaisir, Vie un enfer pour les faire rire, Le sang et la chère font rajeunir, Alors tu te dis mieux vaut combattre que mourir

Rit.Trigo / dirty apes, nurture hate at an early age, the burning rage us tremendous, sure to face, murder rates and your cursed ways, the pearly gates will avenge us, All of my life I was taught I was under, no one to trust between beatings and hunger

Mr.Goblin / strappato a una famiglia troppo larga per ricordarne volti e gesti, aspetto che la luna salga, per ammirarla tra le volte celesti, aspetto che si sparga la luce dei sogni sui miei giorni funesti, avessi le mie impronte nel cuore forse capiresti , una vita di resti indigesti e padroni, i loro bastoni a giustificarne le vesti e per un po' di carne e sangue ho venduto il mio onore, ho accettato un nuovo nome, ma non mi ha reso migliore, il mio amore non ha più l'odore di prima le femmine? cagne ubriacate in una ciotola di champagne e urina, parole ululate da una vecchiaia matta che incalza, non ringhia più al buio che avanza oltre la cataratta e finalmente la luna piena si alza dal letargo ,il cuore scoppia di gioia, sto come morendo come Argo… lei torna dal suo viaggio per vedermi iniziare il mio ignorando se ai cani spetta il paradiso di dio

Rit.

Rafal27 e Styun / Tout commence sur une autoroute ou un Autogrill, Peu d’importance, j’porte aux souvenirs qui défilent, Contacts coupés comme un file/ un autre parmis mille, Voilà le destin que le futur me profile Preso perché solo quasi raccolto dal suolo, Parevano angeli e al suono promesse di volo , Curando ali spezzate prematuramente mentre cuore e mente pregustavano un futuro promettente Nouvauté consommé, l’attitude a changé, ma fete est moin apprécier, mes s’habitudes commence a dérangé, Passé le temps de la moquets et des locaux bien chauffés, Boufé par le froid dans une baraque éventé presunte colpe dentro un canto, forse è così , Finché non ci fu più santo un maledetto venerdì… Per me che ora mai son piaga et mon ame est trop fragille …Abbandonato alla mia strada al bordo di quell’autogrill

Rit.



ALONE and LOST

Labatoir / Alone and lost, running, in the cold and dark as I hold my heart man its been blown apart, but my legs stop like they don't trust in me now, richiamo a me ogni muscolo, but they're stuck in the ground, Gocce fredde sulla fronte, testimoni delle ombre fra le tombe di speranze dentro una realtà deforme di chi dorme a un lume di coscienza che non è abbastanza pour trouver mon equilibre, perso dentro la mia stanza, L'obscurité m'entoure et me suffoque, encore deux pas et le sol claque, en état de stock, je perd l'équilibre et je chete, cado giù, je compte le seconde et le minutes, guardo su e cadendo mi appendo alle mani dei demoni per erigermi signore di questi inferi, ma I've lost control in questo mondo che ho creato e mi sono condannato a volergli trovare un fondo

Rit. scratch

Labatoir / mi illudo che sia il fondo: ho solo smesso di scavare, nel mio vuoto che è profondo e non lo riesco a mascherare, chiedo aiuto alla realtà oltre le porte risveglio, le noir rejette une ombre sento solo il suo bisbiglio, Sa présence m'inquiète/ la peur grimpe dans mon corps, j'bat en retraite, prie que mon coeur accuse l'eforo, cherchant une cachette dans le noir/ je lève mon regard, una forma in lontananza…jet garde encore l'éspoir, tento di raggiungerla ma lei sembra temermi, tenermi a debita distanza mentre arti e nervi sono tesi, messi in crisi dai miei sogni apesi, children of this land, dietro i miei passi confusi,my head s confused thinking of what's next to do, I yell, your ahead of me but i was ahead of you, then it's clear to me, it appears to be a dejavu



ROUGH START

Trigo / depressed walking, you're mad about the life you have, fuck everyone, fuck everything, you might react, your blood spins, wanna blast off like gunships, they tell you to back off that drunk shit, its dumb shit but one shit's true, solutions exist but none fits you, the producers are pissed, they're losing they're grip, you got booze in your fist, a hard kid to reach, skipping school with his friends, a drastic case, you can't relate with people, can't escape, what you have to face is evil, hide the mirror, you mask that you die of fear, hard and shit but the thought of suicide is near, ya hate blue lights, u pass few nights with peers, screw life, you're better off with two pints of beer, a few fights, you lose sight of what the truth like, in the moonlight, the true kind of confused life...

Rit.scratch

Styun e Mr.Goblin / Lo sguardo freddo in quello specchio dà un riflesso di ghiaccio, ti parla di un mondo vecchio di cui resta qualche coccio, L’infanzia nell’orecchio ti sussurra “non mi piaccio” mentre uno sbocciare tacito già sogna un primo bacio , Trovi labbra ferite dalla tua lingua che taglia, provi a tirare la corda sul collo di una bottiglia, Ti chiedi se in famiglia riescano ancora a capirti, Temi quel sentirti vuota e che siano gli altri a riempirti, Nei tuoi panni troppo larghi, messi per fare posto a tutto quello che non dici e preferisci stia nascosto, Pure a costo di negarti desideri, di slegarli dai pensieri, di annegarli nello ieri, giorni neri in cui non c’eri, ma sei tu che li avveleni, Cerchi sieri in altri cieli più sereni mentre tieni quegli scleri come figli stretti ai seni , poi lasciati senza freni, mentre ottieni nuovi scheletri da fare prigionieri

Rit. scratch

Rafal27 / L'alcool dans les veines, la rage qui brûle comme du kérozen avec lui rien ce freine mais tout ce déchéne, sans gêne, chaque weekend ce répéte la même scène, augmentent les pleintes, augment sa peine, Caractère de porcelaine, la déprime lui souffle son haleine il n'a plus la quinzaine, mais il reste à la treine, la migraine le dévaste comme tout ce système, les problèmes persistent sans qu'il apprenne, Il s'empreigne comme un tampon, le soir il rentre a tâtons, il attend, rien ne change donc rien de bons une autre boisson, oxygène pour ces poumons, sa gêne ses parent, altercation, rixes voilà son domaine, énergumène qu'on écoute de qu'il malmenne, il on a rien a foutre s'il reste obscène, il aimerait passer a autre mais la routine l'enchère, la vie le dégoute et il aimerai qu'on le comprenne

Rit.



2013

Trigo / What (what), This is fucked up, this is, what is this luck (luck), I'm Stuck (stuck) in it, Im just (just) sick yo, interrupt sleep, jump free from hope cuz the big nope cut deep It's two thouasand and thirteen, january first, I'm depressed, I don't think things can get any worse, One big desire I had it, Corrput vision to retire, cuz of inaccurate visions from liars, I needed change, a whole life to rearrange, I was seeing stans everywhere, it's pretty insane, People called it armageddon, I call it fraud deception, I had heart invested and now my heart is restless, I feel tackled, no strength, people are baffled, saying the asshole, it's like he's scared of his shadow, I'm sure thats what it looks like when Im moving so fast, anxiously looking back, while running from my past

Rit. Styun / Pensavo di svegliarmi in un mondo diverso ( 2… ) Speravo di lasciarmi dietro un mondo perso ( 0…) Solo illusioni per la chance a quei santoni, Mo mi toccan’ da domani ( nuovi ) propositi buoni, Pensavo di svegliarmi in un mondo diverso ( 1… ) Speravo di lasciarmi dietro un mondo perso ( 3…) Rimando le speranze alla prossima profezia, Fra un altro anno, un’altra era, infondo cosa vuoi che sia?!

Rafal27 / die me réveil, 1 janvier 2013 aucun malaise, aucun vendredi 13, aucune apocalypse pour la genèse, aucune bombe, aucun mort, tout est alaise, les habits sont toujours sur la chaise, Toujour la même pose, toujours les même choses, comme les même causes,, toujours les même minutes comme les même doses, les même habitudes qui nous enchilose, les même putes qui ne voient jamais la vie en rose, rien a changé vraiment même dans la prose, Pas de métamorphose, 2 bras, une tête et 2 jambes, dit-moi si je me trompe car j'ai envie de tout rompre, j'attendait et j'attend toujours pour mon compte, raconte, juste une autre nuit, une autre année pour le décompte, Quel honte, enseveli par les articles, les théories et toute cette frénésie, lente et longue agonie, pas de sortie, aucun point à la ligne, aucun répis merde! tout repart comme un putain de lundi

Rit.

Mr.Goblin / apro gli occhi, niente sembra esser diverso, sogno ancora un cambiamento, sai, mi sento ancora perso, ricordi ancora fobici tagliati con le forbici come il calendario dell'anno 2012, deluso, mi aveva illuso un'aspettativa ma la vita non è morta, la morte è ancora viva, apocalisse rimandata resta in testa ai desideri, ti prego dimmi che non sono come ieri, ho un bisogno insoddisfatto di sentirmi giudicato per il male in cui ho scavato, per il bene che ho predicato per l'amore che ho dedicato a non sporcarmi le mani per sentirmi come voi, schifosi umani, per il lusso di vedere un futuro migliore provando gioia guardando il mondo a rallentatore, scansionando ogni secondo scandendo il nome, usando le stesse parole per un'altra emozione
Rit.



SUERTE LOCA

Styun / Vieni giù tra queste strade in una notte puttana , quando aleggia l’illusione di una notte a Tijuana , prendendo per il culo la passata settimana, abusi nel consumo e la solita amata trama, la testa che ciondola da una visione da gondola di ‘sto mondo che dondola su una linea svergola, bionda come una bambola in un corpo di vetro lei sa che mi fa gola e ne vorrò un altro mezzo litro, i sensi fann’ la ola fra ‘sti cori da stadio , mi allontano dal bancone che subisce un assedio, è un lento suicidio di massa camuffato a festa per l’unica droga legale che alla gente resta, prendo respiro prima del prossimo giro, un sospiro nel veder la prova del fuoco a mo di fachiro e il letto di chiodi su cui mi sveglierò manana, dolce la domenica, la nausea e l’emicrania

Rafal27 / J'lève le coude et accuse le coup, aimerais en découdre, mais je devient trop fou, pisse partout parce que bien trop soul, L'estomac en dessus-desous, réalité trop flou, Sans sous, j'prend le large, j'dénoud, j't'avoue, plus 'genoux, que debout, à 'bout, les forces lachent et brisent tout, bafoue, Quelques mots et m'absoue, Soleil qui frappe, tête qui tape, tout m'échappe, trop inapte, j'éve la patte, tout dérape, trop de fête, Rien que j'capte… Dèlicate, la situation que je sape, immédiate, l'aspirine que je goppe, réhydrate en èvitant l'handicap, Change de cap et me reprend a'l'eau plate

Rit. scratch

Mr.Goblin / esco dalla notte, prime luci dell'alba, fuori calma, qualcuno ancora balla, qualche sguardo poi si incolla, qualche letto traballa ma l'amore barcolla e te lo porti a casa in spalla, in mente ho più teste di scilla, troppi punti di vista la vista oscilla e come se il mio cervello aspettasse una scintilla, il primo sole brilla, ma il punto di vista vacilla, perde di vista il nocciolo di un sabato sera, lo ritroverà domani nella scatola nera quindi mi dico che sarà il sole a dare valore ma non saprò provarti quest'illuminazione, l'illusione di potermi amputare l'ombra per imputare a un altro mondo ogni ferita profonda, io continuo a sputare vino rosso che gronda, una testa pesante in queste acque affonda

Trigo / We never drink till we pass out, we pass out drinks and make fun of the first friend that backs down, laughed at like a class clown with his pants down, wow, Im feeling like a badass now, the bar's where we all meet, half way crooked like mobb deep, these long drinks, they're one me! but I still gotta fight for them, it aint all sweet, cuz it's like the damn stock market on wall street, a drunk mass, loud like a gun blast, everyone acts like a dumbass, but this damn beer had got me all agitated, and I can't stand I must have exaggerated, bartender one more I can't live without, and like an unborn, he fucking kicks me out, but I don't go where my friends be, I'm following this alcohol wherever it brings me

Rit. scratch